stampa segnala via email

Si conferma il successo dei workshop promossi da AEROPOLIS, AIDAA, AIAN e BEST

13.06.2015

Antonio Moccia "la formula dei seminari raccoglie sempre maggiore consenso tra gli studenti e gli operatori dell'università napoletana"

Ricerca, innovazione, ed elementi di sviluppo dell’industria aerospaziale al Politecnico di Napoli

Si conferma con il secondo seminario il successo del ciclo di workshop di cultura aeronautica organizzato dalle associazioni AEROPOLIS, AIDAA, AIAN e BEST Napoli, promossi in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli “Federico II”.
Si dimostra condivisa anche dagli studenti la formula didattica che propone l’approfondimento di temi integrando la didattica del mondo accademico con quello delle  imprese e centri di ricerca.
La considerazione è stata confermata nelle conclusioni del seminario dal professor Antonio Moccia, direttore del Dipartimento di Ingegneria Industriale della “Federico II”:
I Seminari di questa seconda edizione sono ormai una consolidata esperienza positiva di collaborazione tra  l’Università e il mondo delle associazioni e  dell’industria aerospaziale campana che registra un crescente consenso e partecipazione  di studenti della nostra università”.

Il secondo seminario interdisciplinare di è stato ospitato il 12 giugno dalla Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Tema della mattinata di studio: La ricerca, l’innovazione e gli elementi di sviluppo dell’industria aerospaziale della regione Campania.

Hanno aderito al ciclo di seminari aziende, centri di ricerca ed enti istituzionali quali CIRA, CNR, Piaggio Aerospace, Marotta Aerospace, ENAC, Dipartimento Innovazione e Sviluppo PMI Campania e Dipartimento di Ingegneria Industriale, divisione Ingegneria Aerospaziale.

Il seminario s’integra perfettamente con il percorso formativo compiuto dagli allievi aerospaziali offrendo loro la possibilità di aggiornarsi sulle attuali tematiche che investono l’industria aerospaziale nazionale e, in particolare, del nostro territorio. Si è discusso, quindi, di nuove tecnologie per i velivoli a pilotaggio remoto, di realizzazione di aeromobili speciali per la ricerca, dell’importanza della ricerca e dell’innovazione nell’ambito delle tecnologie duali, delle recenti normative aeronautiche e d’intelligence  economica e visione industriale del comparto aerospaziale campano.

Nel corso della giornata seminariale si è percepito un aspetto molto importante: le industrie che operano nel settore aeronautico non possono prescindere dalla ricerca, dallo sviluppo e dall’innovazione tecnologica poiché essi sono elementi d’interesse assolutamente strategico. Le istituzioni italiane hanno il dovere di affiancare le imprese nel loro percorso di crescita. Non è più tollerabile, né accettabile, il mutismo delle stesse istituzioni nei confronti di questioni delicate che hanno colpito diverse realtà del settore aeronautico campano. Se il discorso si allarga alle imprese in generale, allora il bilancio è davvero drammatico. L’Unione Europea ha teso una mano alle imprese mediante l’attuazione di molteplici programmi, tra questi Horizon 2020, che finanziano progetti di ricerca. Le idee, le capacità e le abilità sono gli elementi richiesti per attingere a queste risorse. Due progetti che rispondono a questi requisiti sono stati presentati durante il seminario: il progetto FLEX-ICE-GA e il progetto tecnologico SARISTU presentati dal CNR e dal Dipartimento d’Ingegneria Industriale

notizie

Le Bourget 2015, Day 1. Si parte con ATR: è ancora il velivolo regionale più venduto

A Parigi conferenza stampa di de Castelbajac: firmato accordo con JAL per 8 velivoli. Sono 46 gli aerei venduti nel 2015

E' ormai un'abitudine consolidata per tutti i grandi saloni aeronautici aprire con la conferenza stampa di ATR. Anche l'edizione 2015 di Le Bourget è partita con l'incontro del costruttore italo-francese con la stampa e come capita da diversi anni è ...

Si conferma il successo dei workshop promossi da AEROPOLIS, AIDAA, AIAN e BEST

Antonio Moccia "la formula dei seminari raccoglie sempre maggiore consenso tra gli studenti e gli operatori dell'università napoletana"...

Ben tornata a casa AstroSamantha!

Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra...

  • segui Aerospazio Campania su

    • segnala via email
    • sottoscrivi  feed RSS
    • seguici su twitter
    • seguici su facebook
  • Il Network

    • APRE Campania
    • Ideam - il mercato della proprietà intellettuale
    • Consorzio Technapoli
  • Accedi

    utente
    password