stampa segnala via email

Problemi tecnici dietro lo schianto dell'A400M a Siviglia

29.05.2015

Dopo l'incidente la Francia sarebbe orientata ad acquistare lo statunitense C-130 Hercules

Lo schianto del velivolo da trasporto militare A400M di Airbus avvenuto lo scorso 9 maggio a Siviglia, e che causò 4 morti, sarebbe stato causato da un guasto al software che gestisce i motori. Proprio dopo questo drammatico incidente Parigi starebbe rivedendo i suoi piani riguardo all'acquisto del velivolo, riferiscono fonti del ministero della Difesa, optando per il più sperimentato  C-130 Hercules della statunitense Lockheed-Martin (l'aereo cargo militare più venduto al mondo) per far fronte alle sue esigenze, visti anche i ritardi accumulati dall'Airbus.

La decisione sarà assunta entro la fine dell'anno. I militari francesi debbono risolvere il problema dello sfruttamento oltremisura dei suoi attuali aerei da trasporto militare, i C-160 Transall, un vecchio bimotore franco-tedesco entrato in servizio nel lontano 1967. Il tutto mentre Airbus ha forse individuato in un problema al software che gestisce i 4 mortori turboelica dell'A400M la causa del fatale schianto. L'aereo, infatti, ha perso potenza subito dopo il decollo.

Notizie correlate

Airbus: è possibile cedere ATR a Finmeccanica

ATR è un un asset molto importante, ma non fa parte del core business di Airbus

Airbus, Emirates cancella commessa da 16 miliardi di dollari

La compagnia di Dubai aveva ordinato 50 modelli A350-900 e 20 aerei A350-1000 nel 2007, ora la rinuncia

Airbus, accordo con Avic per costruire elicotteri in Cina

Il gruppo europeo si assicura un importante sbocco in un mercato da 50 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni

Airbus, 2013 da record. Consegnati 626 velivoli

Il costruttore europeo apre all'acquisizione del controllo di MBDA. Finmeccanica tuttavia non ha allo studio la cessione di asset core dell'aerospazio e difesa

notizie

Le Bourget 2015, Day 1. Si parte con ATR: è ancora il velivolo regionale più venduto

A Parigi conferenza stampa di de Castelbajac: firmato accordo con JAL per 8 velivoli. Sono 46 gli aerei venduti nel 2015

E' ormai un'abitudine consolidata per tutti i grandi saloni aeronautici aprire con la conferenza stampa di ATR. Anche l'edizione 2015 di Le Bourget è partita con l'incontro del costruttore italo-francese con la stampa e come capita da diversi anni è ...

Si conferma il successo dei workshop promossi da AEROPOLIS, AIDAA, AIAN e BEST

Antonio Moccia "la formula dei seminari raccoglie sempre maggiore consenso tra gli studenti e gli operatori dell'università napoletana"...

Ben tornata a casa AstroSamantha!

Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra...

  • segui Aerospazio Campania su

    • segnala via email
    • sottoscrivi  feed RSS
    • seguici su twitter
    • seguici su facebook
  • Il Network

    • APRE Campania
    • Ideam - il mercato della proprietà intellettuale
    • Consorzio Technapoli
  • Accedi

    utente
    password