stampa segnala via email

Infoday Clean Sky, il punto sulla seconda Call for Core Partners

20.05.2015

17 i topic di questa seconda fase, per un finanziamento complessivo di oltre 91 milioni di euro

Ieri, presso la Sala Marconi del CNR, a Roma, si è tenuto un Infoday nazionale sulla seconda Call for Core Partners del progetto Clean Sky. L'evento nazionale è stato organizzato da ACARE Italia, piattaforma tecnologica del settore Aeronautica e Trasporto Aereo, per fornire alle industrie, centri di ricerca, PMI, università ed altre organizzazioni interessate informazioni e dettagli utili alla preparazione di proposte di candidatura ad essere partner strategici del progetto.

Gli aspetti tecnici del programma e delle richieste di collaborazione presenti nella Call nonché gli aspetti amministrativi utili ad indirizzare la partecipazione alla Call for Core Partner saranno illustrati e discussi da rappresentanti del Clean Sky 2 Joint Undertaking, e dai leader delle piattaforme Clean Sky 2 interessate alla Wave II.
L’evento è stato realizzato in collaborazione con Unione Europea, Clean Sky Joint Undertaking, MIUR, Acare Italia, APRE, CIRA, CNR, Piaggio Aerospace, DEMA, FINMECCANICA, Alenia Aermacchi, AgustaWestland, AIAD.
A dare il benvenuto ai partecipanti, anche a nome del Presidente Luigi Nicolais, e ad aprire i lavori è stato Luigi Ambrosio, direttore Dipartimento Scienze Chimiche e Tecnologiche dei Materiali del CNR. Ad introdurre alle tematiche della giornata e a condurre i lavori è stato Giuseppe Pagnano, Coordinating Project Officer di Clean Sky JU, mentre Ron van Manen, Programme Manager Clean Sky 2, ha fornito informazioni più tecniche e pratiche sulla Wave II e sulle modalità di partecipazione alle Call.
Marco Protti, Chair di ACARE Italia, ha poi fornito una panoramica sulla Strategic Research & Innovation Agenda - Italia, che rappresenta la nuova roadmap strategica nazionale per le attività di R&ST nel settore dell'Aeronautica e del Trasporto Aereo.o0
La sessione pomeridiana è stata poi dedicata all'approfondimento dei topic in cui è articolata la Call 2, lanciata lo scorso 16 aprile e che ha come deadline il 30 luglio. In totale i topic sono 17, suddivisi in 5 aree, per un finanziamento complessivo di oltre 91 milioni di euro.
Clean Sky 2 (CS2) è il più grande programma di ricerca Europeo dedicato all’aeronautica, con un budget di quattro bilioni di euro cofinanziati dalla EC e dall’industria aeronautica Europea.
Si configura come un ‘Joint Technology Initiative’ lanciato nel 2014 nell’ambito di H2020, il Programma di Ricerca ed Innovazione della EU, con l’obiettivo di supportare lo sviluppo di un sistema del trasporto aereo ecocompatibile riducendo le emissioni  di  CO2 e di rumore dei velivoli. I membri ed i partner di Clean Sky sono industrie, PMI, università e centri di ricerca europei.

Notizie correlate

Alenia Aermacchi nella fase due del programma Clean Sky

Un turboelica di nuova generazione per rispondere alle sfide future del trasporto aereo

Clean Sky. Meeting a Pomigliano D'Arco

Green Regional Aircraft Annual Review Meeting nello stabilimento di Alenia Aeronautica

notizie

Le Bourget 2015, Day 1. Si parte con ATR: è ancora il velivolo regionale più venduto

A Parigi conferenza stampa di de Castelbajac: firmato accordo con JAL per 8 velivoli. Sono 46 gli aerei venduti nel 2015

E' ormai un'abitudine consolidata per tutti i grandi saloni aeronautici aprire con la conferenza stampa di ATR. Anche l'edizione 2015 di Le Bourget è partita con l'incontro del costruttore italo-francese con la stampa e come capita da diversi anni è ...

Si conferma il successo dei workshop promossi da AEROPOLIS, AIDAA, AIAN e BEST

Antonio Moccia "la formula dei seminari raccoglie sempre maggiore consenso tra gli studenti e gli operatori dell'università napoletana"...

Ben tornata a casa AstroSamantha!

Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra...

  • segui Aerospazio Campania su

    • segnala via email
    • sottoscrivi  feed RSS
    • seguici su twitter
    • seguici su facebook
  • Il Network

    • APRE Campania
    • Ideam - il mercato della proprietà intellettuale
    • Consorzio Technapoli
  • Accedi

    utente
    password