stampa segnala via email

Festival dell'Aria al Vulcano Buono

11.06.2015

All'interno del Centro Commerciale di Nola installato un simulatore di volo Boeing 737 Icaro della ProEmotion

Ha aperto i battenti il 5 giugno e proseguirà fino al 28  di giugno  il “Festival dell’aria”.  Esperti aviatori assisteranno  il pubblico di appassionati durante l’intero percorso della simulazione del pilotaggio, spiegando  concetti tecnici e funzionamenti della complessa avionica di bordo di un aereo.

L'evento è promosso dal Vulcano Buono con la partecipazione, tra gli altri, del Dipartimento di Ingegneria Industriale, sezione Ingegneria Aerospaziale, dell’Università degli Studi di Napoli Federico  ed è  gestito dell’associazione di studenti  Euroavia .

Il festival non costituisce solo una possibilità per un’esperienza originale,  la manifestazione ha scopo di invogliare e rendere partecipi i giovani a tutte le novità offerte dal comparto aerospaziale nazionale e internazionale, sia dal punto di vista della conoscenza che di opportunità di lavoro.

La manifestazione sta riscuotendo un notevole successo e offre, tra l’altro, l’occasione unica di entrare in una cabina di pilotaggio di un aeromobile e diventare piloti almeno per un giorno.
Il “Festival dell’aria” non si ferma soltanto al simulatore: ogni giorno sono previste visite guidate al velivolo ultraleggero Sky Arrow, gentilmente in prestito da Air Policastro, aree dedicate ai piccoli per imparare a costruire aquiloni e aerei di carta ed infine aree per il volo di droni guidati dal pilota professionista dr. Andrea Marcone della Scuola di Volo “AS Galassia”. Quest’ultima è, inoltre, presente all’evento con un proprio stand in cui sono esposti diversi modelli di droni e uno spazio dimostrativo.
Nell’area espositiva esposto un esemplare di morphing flap, creato nei laboratori del dipartimento e coordinati dai professori Agostino De Marco e Fabrizio Nicolosi e che a breve sarà in dotazione su tutti i velivoli di aviazione civile.
Presente all’appuntamento uno stand della fondazione “Villaggio dei Ragazzi – don Salvatore d’Angelo” di Maddaloni. L’istituto è dotato di un centro di formazione professionale, con corsi di CAD, e-learning, ECDL, un’area tecnica industriale con indirizzi di Elettronica, Informatica, Elettrotecnica e un’area tecnica aeronautica con indirizzi di Navigazione e Assistenza Aerea e Meteorologia.

Lo stand, affidato ad Euroavia in particolare ad Alessandra Schiavone del team vincitore dell’ultima edizione napoletana dell’International Space Apps Challenge.

notizie

Le Bourget 2015, Day 1. Si parte con ATR: è ancora il velivolo regionale più venduto

A Parigi conferenza stampa di de Castelbajac: firmato accordo con JAL per 8 velivoli. Sono 46 gli aerei venduti nel 2015

E' ormai un'abitudine consolidata per tutti i grandi saloni aeronautici aprire con la conferenza stampa di ATR. Anche l'edizione 2015 di Le Bourget è partita con l'incontro del costruttore italo-francese con la stampa e come capita da diversi anni è ...

Si conferma il successo dei workshop promossi da AEROPOLIS, AIDAA, AIAN e BEST

Antonio Moccia "la formula dei seminari raccoglie sempre maggiore consenso tra gli studenti e gli operatori dell'università napoletana"...

Ben tornata a casa AstroSamantha!

Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra...

  • segui Aerospazio Campania su

    • segnala via email
    • sottoscrivi  feed RSS
    • seguici su twitter
    • seguici su facebook
  • Il Network

    • APRE Campania
    • Ideam - il mercato della proprietà intellettuale
    • Consorzio Technapoli
  • Accedi

    utente
    password